La vecchia e la nuova Oerlikon

Tour architettonico

Sabato 13 maggio, ore 15.00

Zurigo-Oerlikon nasce storicamente come quartiere industriale e a determinarne il carattere architettonico sono state, almeno fino al 1990, le fabbriche, prima fra tutte la Maschinenfabrik Oerlikon. Dagli anni Novanta in poi, tuttavia, con lo sviluppo della cosiddetta «nuova Oerlikon», il quartiere ha vissuto una significativa trasformazione urbanistica che ne fa oggi una delle zone urbane di maggior sviluppo in Svizzera. Gabriella Fina ci guiderà in una passeggiata architettonica attraverso i luoghi più caratteristici della nuova Oerlikon, illustrandoci la storia dello sviluppo urbanistico del quartiere nel suo rapporto tra vecchio e nuovo.

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo

Ritrovo

Ore 14.50 presso il
Max-Frisch-Platz / Capolinea del bus 80
dietro la stazione di Oerlikon

Iscrizione

Per partecipare a questo evento è necessario iscriversi all’indirizzo info@dantealighieri.ch entro il 6 maggio.

Ingresso

Ingresso libero

«Siccità» di Paolo Virzì

Cineforum

Introduce Alessandra Cesari

venerdì 5 maggio, ore 19.00

A Roma non piove da tre anni e la mancanza d’acqua stravolge regole e abitudini. Nella città che muore di sete e di divieti si muove un coro di personaggi, giovani e vecchi, emarginati e di successo, vittime e approfittatori. Le loro esistenze sono legate in un unico disegno, mentre cercano ognuno la propria redenzione.
Uscito nelle sale nel 2022, il film di Paolo Virzì si inserisce nel filone delle narrazioni distopiche sulla realtà del cambiamento climatico. Con Silvio Orlando, Valerio Mastandrea, Elena Lietti, Tommaso Ragno, Claudia Pandolfi, Vinicio Marchioni, Monica Bellucci, Diego Ribon, Max Tortora, Emanuela Fanelli, Gabriel Montesi e Sara Serraiocco.

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo

Luogo

Volkshaus
Grüner Saal
Stauffacherstrasse 60
8004 Zurigo

Iscrizione

Per partecipare a questo evento è necessario iscriversi all’indirizzo info@dantealighieri.ch entro il 28 aprile.

Ingresso

Ingresso libero

Einstein shock. Nascita di una celebrità

Reading performance

con Massimiano Bucchi e Arturo Stàlteri

mercoledì 19 aprile, ore 19.00

Il 10 novembre del 1922 l’Accademia Reale delle Scienze di Svezia conferisce ad Albert Einstein il premio Nobel per la fisica. La notizia raggiunge Einstein in Giappone, dove egli si è recato per una serie di conferenze pubbliche. Il tour scientifico salutato da uno straordinario successo di pubblico si tramuta in una sorta di marcia trionfale che segna la definitiva consacrazione del «genio» per antonomasia. Prendendo spunto da documenti storici originali, Massimiano Bucchi (sociologo della scienza, Visiting Professor presso la Cattedra De Sanctis dell’ETH) ripercorre questo viaggio in Giappone accompagnato al pianoforte da Arturo Stàlteri che suonerà musiche di Debussy, Philip Glass, Ryuichi Sakamoto, David Sylvian, Giorgio Moroder e altri.

Organizzano: Cattedra De Sanctis ETHZ in collaborazione con Istituto italiano di cultura Zurigo, Collegium Helveticum, Società Dante Alighieri Zurigo.

Luogo

ETH Hauptgebäude
Rämistrasse 101
8092 Zürich
AULA HG E 3

Iscrizione

Nessuna

Ingresso

Ingresso libero

Versi satanici e libri proibiti

Visita guidata

Giovedì, 16 marzo 2023 – ore 18.30

Censure, divieti, roghi. La storia della letteratura, dall’invenzione della stampa ad oggi, va di pari passo con la storia della sua censura da parte dell’ordine costituito. Dall’«Index librorum prohibitorum» emanato dal Papa nel 1559 al bando dei romanzi libertini nel Settecento, dai roghi nazifascisti agli attentati alla vita di scrittrici e scrittori (come quello recentemente subito da Salman Rushdie), la mostra rende omaggio alla capacità della letteratura di rimettere in discussione le convenzioni morali, ideologiche e religiose. Attraverso le storie di libri che furono proibiti queste sale ci invitano, al contempo, ad interrogarci sul ruolo che la letteratura (e l’arte in genere) assumono nella società contemporanea.

Organizzano: Società Dante Alighieri Zurigo in collaborazione con il Museum Strauhof Zürich.

Luogo

Museum Strauhof
Augustinergasse 9
8001 Zurigo

Iscrizione

È necessario iscriversi all’indirizzo info@dantealighieri.ch
entro il 9 marzo 2023.

Ingresso

Ingresso libero per le socie e i soci della Dante Alighieri di Zurigo (previa presentazione della tessera). Le/i partecipanti che non sono socie/soci della SDAZ, possono acquistare il biglietto d’ingresso direttamente alla cassa.

«Caro Pier Paolo». Incontro con Dacia Maraini

Lunedì, 5 dicembre

Ore 19.00

«Caro Pier Paolo, ho in mente una bellissima fotografia di te, solitario come al solito, che cammini, no forse corri, sui dossi di Sabaudia, con il vento che ti fa svolazzare un cappotto leggero sulle gambe. Il volto serio, pensoso, gli occhi accesi. Il tuo corpo esprimeva qualcosa di risoluto e di doloroso. Eri tu, in tutta la tua terribile solitudine e profondità di pensiero. Ecco io ti immagino ora così, in corsa sulle dune di un cielo che non ti è più ostile». Dacia Maraini dialoga in pubblico sul suo ultimo libro (Caro Piero Paolo, Neri Pozza, 2022), in cui in forma epistolare racconta e ricorda una persona a cui fu molto vicina: Pier Paolo Pasolini.

Organizzano: Società Dante Alighieri Zurigo, Istituto Italiano di Cultura di Zurigo in collaborazione con la Cattedra De Sanctis dell’ETH e la Cattedra di Letteratura italiana dell’UZH (Prof. Dr. T. Crivelli).

Luogo

Volkshaus
Stauffacherstrasse 60
8004 Zurigo

Blauer Saal


Iscrizione

È necessario iscriversi a questo link

Ingresso

Ingresso libero

Alla scoperta del museo zoologico dell’Università di Zurigo

Visita guidata per bambine e bambini

con Catia Caffarel

sabato 26 novembre, ore 15.00

Ti piacciono gli animali e vorresti scoprire qualcosa in più sul loro conto all’interno di un museo? Allora questa è l’attività che fa per te! La Dante Alighieri organizza una visita guidata per bambine e bambini al Museo zoologico dell’Università di Zurigo, che ospita all’incirca 1500 animali! Sei curioso/a di sapere se troverai il tuo animale preferito al museo? Puoi controllare dando un’occhiata a questo link.

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo.

Luogo

Zoologisches Museum
der Universität Zürich

Karl-Schmid-Strasse 4
8006 Zurigo


Iscrizione

Per partecipare a questa visita guidata è necessario iscriversi mandando una mail a info@dantealighieri.ch entro il 19 novembre.

Ingresso

Ingresso libero

Incontro con Marco Cavaliere

giovedì 17 novembre

ore 18.30

Maggese e la sua storia saranno al centro dell’incontro con il giovane scrittore Marco Cavaliere. Pubblicato nel 2017, La storia di Maggese prende il lettore per mano e lo accompagna in un viaggio tra le vie di questa cittadina immaginaria, gli fa incontrare i suoi abitanti, gli racconta le vicende passate e presenti.
 
Camilla Bernardasci e Marica Iannuzzi introdurranno la serata con Marco Cavaliere. Il pubblico, se lo desidera, avrà la possibilità di dialogare direttamente con l’autore.

Organizzano: Società Dante Alighieri Zurigo.

Luogo


Rämistrasse 26
8001 Zurigo


Iscrizione

Per partecipare alla serata è necessario iscriversi mandando una mail a info@dantealighieri.ch entro il 10 novembre.

Ingresso

Ingresso libero

Cari vicini. Yari Bernasconi, Andrea Fazioli – A Zurigo, sulla luna

Sabato, 29 ottobre

Ore 19.00

Incontro con gli autori in occasione di «Zürich liest»

«Che cos’è una piazza? Gli scrittori Yari Bernasconi e Andrea Fazioli hanno deciso di approfondire questa domanda esplorando uno dei luoghi più connotati di Zurigo: Paradeplatz, la ricchissima Paradeplatz, il centro nevralgico della finanza svizzera. Hanno però deciso di farlo a modo loro, e cioè incontrandosi in piazza una volta al mese durante un intero anno, armati dei loro taccuini e di una poesia ogni volta diversa, scelta per l’occasione. Il risultato è un reportage letterario in dodici episodi che passa agevolmente dal resoconto cronachistico ai versi, dall’affondo riflessivo alla filastrocca, intercettando – fra i tailleur, le cravatte e le ventiquattrore – tutta una folla di personaggi curiosi». Modera: Marica Iannuzzi.

Organizzano: Società Dante Alighieri Zurigo e Literaturhaus Zürich

Luogo

Literaturhaus
Limmatquai 62
8001 Zurigo


Iscrizione

Non è possibile iscriversi a questo evento. Biglietti acquistabili fino ad esaurimento posti.

Ingresso

Ingresso a pagamento. I biglietti sono acquistabili sul sito del Literaturhaus.
Le socie e i soci della Dante Alighieri possono beneficiare di biglietti a un prezzo scontato (15.- CHF anziché 22.-).

Dante e l’identità della nazione

Martedì, 25 ottobre

Ore 19.00

Conferenza di Fulvio Conti

Il precursore dell’unità italiana, simbolo principe dell’identità nazionale, amato dai patrioti romantici e dai fascisti. Il ghibellino fustigatore della Chiesa, bandiera dell’Italia laica. Ma anche il Dante guelfo capace di incarnare l’idea di una cattolicità trionfante. Infine, il Dante pop del cinema, della pubblicità, dei fumetti, icona polisemica del nostro tempo, punto di riferimento incredibilmente attrattivo anche nell’età di internet e della globalizzazione. La declinazione che il mito di Dante ha avuto dal Settecento a oggi ci aiuta a capire qual è stata l’evoluzione del sentimento patriottico. Il poeta ha incarnato gli elementi di passionalità e di forte contrapposizione politica che sono una caratteristica di lungo periodo della storia italiana. Dante ha unito, ma al tempo stesso ha diviso. In ogni caso, mai ha lasciato indifferenti le molte anime della nazione.

Organizzano: Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con la Società Dante Alighieri Zurigo e la Cattedra di Letteratura italiana (Prof. Dr. Johannes Bartuschat).

Luogo

Volkshaus
Stauffacherstrasse 60
8004 Zurigo

Blauer Saal


Iscrizione

È necessario iscriversi a questo link

Ingresso

Ingresso libero

L’universo in italiano: Galileo Galilei e la lingua della scienza

Lunedì, 3 ottobre 2022 

ore 18.30

Conferenza di Giuseppe Patota

Il primato di Galileo nella storia universale della scienza è indiscusso. Alcuni studiosi, impegnati non nel campo della storia della scienza ma in quello della storia della lingua e della linguistica italiana, gli hanno riconosciuto anche un secondo primato: quello di capostipite di un italiano scientifico pienamente maturo.
Al centro della conferenza di Giuseppe Patota sarà l’illustrazione di questo secondo primato e, contemporaneamente, della scelta rivoluzionaria di Galileo di adoperare, come lingua della ricerca e della comunicazione scientifica, l’italiano e non il latino, allora considerato lo strumento più adatto a diffondere sia le conoscenze antiche sia le scoperte moderne.

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo in collaborazione con la Cattedra di Linguistica italiana (Prof. Dr. Michele Loporcaro).

Luogo

Universität Zürich
Rämistrasse 71
8006 Zurigo
Aula KOL-F-118


Da remoto

Questo evento è fruibile anche
da remoto su Zoom 
(ID riunione: 656 9783 4707,
Codice d’accesso: 754915)

Ingresso

libero