Programma

Giovedì 30 settembre 2021 – ore 18.30

Dante e la lingua italiana

Conferenza di Luca Serianni

Online su Zoom

Image attribution: By Sailko – Own work, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46814476

Professore emerito di Storia della lingua italiana presso la Sapienza Università di Roma, socio dell’Accademia dei Lincei e dell’Accademia della Crusca, dottore honoris causa all’Università di Valladolid, Luca Serianni è uno dei massimi esperti di storia linguistica italiana antica e moderna, con particolare riguardo alla codificazione grammaticale e al linguaggio letterario dal Tre all’Ottocento. Autore di numerosi studi dedicati a Dante (in uscita, per il Mulino, il suo ultimo libro, Parola di Dante), terrà, in occasione del VII centenario della morte del sommo poeta, una conferenza dal titolo Dante e la lingua italiana.


Sabato, 16 ottobre 2021 – ore 15.30

Scrittrici e scrittori del 900 a Zurigo

Tour guidato

Piazzale antistante alla Zentralbibliothek
Zähringerplatz 6
8001 Zurigo

Particolare della copertina originale di Der Gehülfe di Robert Walser illustrata dal fratello Karl.

Con questo primo Tour dedicato al Novecento vorremmo inaugurare una serie di passeggiate letterarie per Zurigo. Il secolo scorso ha visto transitare nella città sulla Limmat alcune delle scrittrici e degli scrittori più significativi della storia letteraria europea. Seguendo le tracce di autrici e autori come Friedrich Glauser, Robert Walser, Hugo Ball, Emmy Hennings, Tristan Tzara, James Joyce, Alice Ceresa, Ignazio Silone, Franco Fortini, Max Frisch e Silvana Lattmann rievocheremo la loro vita e la loro opera prendendo spunto dai luoghi che testimoniano il loro passaggio a Zurigo.
 
In occasione del tour del 16 ottobre l’attrice Graziella Rossi arricchirà il percorso leggendo ed interpretando diversi brani e frammenti tratti da racconti, romanzi, lettere, diari. La passeggiata si concluderà al Museum Strauhof, dove avremo modo di conoscere la storia e le attività di questo museo esclusivamente dedicato alla letteratura.
 
Per partecipare al tour del 16 ottobre è necessario prenotare un posto entro il 10 ottobre scrivendo una mail a info@dantealighieri.ch. Sarà inoltre necessario presentare un certificato Covid valido ed indossare la mascherina nei luoghi chiusi.


Mercoledì, 27 ottobre 2021 – ore 18.30

Clima e pandemie: le sfide del nostro futuro

Conferenza di Barbara Gallavotti

Liceo Artistico
Parkring 30
8027 Zurigo

Biologa di formazione, Barbara Gallavotti lavora come giornalista e divulgatrice scientifica. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche e radiofoniche, tra le quali GalileoPanoramaLa StampaIl Corriere della Sera e Newton. Dal 2000 è tra gli autori del programma televisivo Ulisse. Il piacere della scoperta, condotto da Alberto Angela, e dal 2007 di Superquark, storica trasmissione Rai di Piero Angela. Dal 2020 è ospite fissa nel programma di La7 Dimartedì, condotto da Giovanni Floris. Ha pubblicato numerosi libri, di carattere divulgativo e rivolti a un pubblico giovane, tra cui Il corpo umano (Mondadori, 1999) e L’ecologia (La Biblioteca, 2001). Il suo volume più recente, uscito nel 2019, è Le grandi epidemie. Come difendersi. Tutto quello che dovreste sapere sui microbi (Donzelli). In occasione della conferenza Barbara Gallavotti ci parlerà delle grandi sfide del nostro presente e del nostro futuro, a partire dalla recente pandemia e dal ruolo dei microbi nella storia dell’umanità, fino ai nuovi problemi causati dalla crisi climatica globale.

Per partecipare a questa conferenza è necessario iscriversi mandando una mail a info@dantealighieri.ch entro il 22 ottobre. Inoltre, sarà richiesto di mostrare un certificato Covid valido e di indossare la mascherina.

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo.


Giovedì, 28 ottobre 2021 – ore 18.30

Italiani e italiane in Svizzera: dall’esodo di massa alle nuove mobilità

Conferenza di Toni Ricciardi

Ristorante Cooperativo
St. Jakobstrasse 6
8004 Zurigo

Nel 1948, per la prima volta nella sua storia, la Svizzera firmò un accordo di reclutamento di manodopera straniera, che divenne un modello per i successivi e cambiò per sempre la sua storia e quella del suo principale fornitore di donne e uomini, l’Italia. Paese dal quale, a partire dai trafori dell’Ottocento e per un secolo, sono giunti oltre cinque milioni di persone, la metà solo nel secondo dopoguerra. Ancora oggi, quella in Svizzera è la terza comunità italiana nel mondo. Concepita come temporanea, dopo qualche decennio divenne stanziale e rappresentò il carburante per la crescita e l’espansione dell’economia elvetica. Nessun paese europeo registrò performance così favorevoli e allo stesso tempo un così alto numero di morti bianche, che raggiunsero l’apice con la tragedia di Mattmark. Assopitosi il decennio delle tensioni xenofobe, all’inizio degli anni ottanta venne accantonata una possibile soluzione per migliorare le condizioni di chi contribuiva al progresso e al benessere del paese. Sono ormai lontani gli anni delle baracche, del «non si fitta agli italiani» o dei trentamila bambini clandestini. A tutt’oggi, la Svizzera è l’unico paese al mondo, oltre all’Italia, in cui l’italiano è lingua ufficiale.
 
Per partecipare a questa conferenza è necessario iscriversi mandando una mail a info@dantealighieri.ch entro il 23 ottobre. Inoltre, sarà richiesto di mostrare un certificato Covid valido e di indossare la mascherina.
 
Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo in collaborazione con la Società Cooperativa.


Sabato, 6 novembre 2021 – ore 15.30

Scrittrici e scrittori del 900 a Zurigo

Tour guidato

Piazzale antistante alla Zentralbibliothek
Zähringerplatz 6
8001 Zurigo

Con questo primo Tour dedicato al Novecento vorremmo inaugurare una serie di passeggiate letterarie per Zurigo. Il secolo scorso ha visto transitare nella città sulla Limmat alcune delle scrittrici e degli scrittori più significativi della storia letteraria europea. Seguendo le tracce di autrici e autori come Friedrich Glauser, Robert Walser, Hugo Ball, Emmy Hennings, Tristan Tzara, James Joyce, Alice Ceresa, Ignazio Silone, Franco Fortini, Max Frisch e Silvana Lattmann rievocheremo la loro vita e la loro opera prendendo spunto dai luoghi che testimoniano il loro passaggio a Zurigo.
 
In occasione del tour del 6 novembre l’attrice Laura Lienhard arricchirà il percorso leggendo ed interpretando diversi brani e frammenti tratti da racconti, romanzi, lettere, diari. La passeggiata si concluderà al Literaturhaus, dove avremo modo di conoscere la storia di quest’istituzione che in quanto «Museumsgesellschaft» ebbe tra i suoi soci moltissimi degli scrittori transitati per Zurigo.
 
Per partecipare al tour del 6 novembre è necessario prenotare un posto entro il 31 ottobre scrivendo una mail a info@dantealighieri.ch

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo in collaborazione con il Literaturhaus.


Martedì, 9 novembre 2021 – ore 18.30

La posizione dell’italiano in Svizzera

Presentazione del rapporto di ricerca sul periodo 2012-2020

con Sabine Christopher, Andrea Plata e Vincenzo Todisco

Università di Zurigo
Aula RAA-G-15
Rämistrasse 59
8001 Zurigo

Il rapporto sulla posizione dell’italiano in Svizzera è stato commissionato dal Forum per l’italiano in Svizzera ad un gruppo di ricercatori dell’Osservatorio linguistico della Svizzera italiana (OLSI) e del Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI (SUPSI-DFA), con il partenariato dell’Alta scuola pedagogica dei Grigioni (PHGR). Le autrici e gli autori dello studio illustreranno i risultati della loro indagine sull’attuale collocazione dell’italiano nel contesto del plurilinguismo costituzionale elvetico.

Per partecipare a questa conferenza è richiesto di mostrare un certificato Covid valido e di indossare la mascherina. Per ulteriori informazioni si prega di consultare il sito del Forum per l’italiano in Svizzera. 

Organizza: Forum per l’italiano in Svizzera in collaborazione con la Società Dante Alighieri Zurigo e la Cattedra di Letteratura italiana dell’UZH (Prof.ssa Tatiana Crivelli)


Giovedì 11 novembre – ore 18.30

L’architettura dell’edificio Chipperfield

Visita guidata

Kunsthaus Zürich
Heimplatz 1
8001 Zurigo

Il Kunsthaus è stato costruito nel 1910 e da allora è stato ampliato più volte: nel 1925 dall’architetto del Kunsthaus Karl Moser, nel 1958 dai fratelli Pfister – che hanno aggiunto la grande sala espositiva, l’auditorium e il ristorante – e nel 1976 da Erwin Müller. Con il nuovo edificio progettato da David Chipperfield l’idea della Zürcher Kunstgesellschaft è quella di creare un museo moderno per il XXI secolo. Il Kunsthaus è diventato così il più grande museo d’arte della Svizzera. Grazie a questa visita guidata sarà possibile osservare, comprendere ed apprezzare l’opera architettonica di David Chipperfield.

Per partecipare alla visita guidata è necessario iscriversi mandando una mail a info@dantealighieri.ch entro il 7 novembre. Inoltre, sarà richiesto di mostrare un certificato Covid valido.

Costo: 18.- CHF (ingresso al Kunsthaus).

Organizza: Società Dante Alighieri Zurigo.